Cosa comporta saltare la rata di un prestito

0
Cosa comporta saltare la rata di un prestito

In alcuni momenti ci troviamo impossibilitati per questioni del tutto eccezionali a non avere disponibilità per pagare nei tempi corretti una rata del prestito che abbiamo in corso. Cosa succede in questi casi? Può essere un problema molto grave? Scopriamolo insieme.

Saltare la rata di un finanziamento

Venir meno agli accordi presi in un contratto non è mai una situazione piacevole per entrambi le parti, sia per chi presta il denaro sia per chi lo riceve. Non riuscire a saldare una rata di un prestito deve essere un caso eccezionale, ma che può comportare anche gravi conseguenze.

Anzitutto il ritardo di un pagamento rata implica un aumento degli interessi (a quelli già stabiliti vengono aggiunti gli interessi di mora per il ritardo), quindi nel momento in cui riusciremo a saldare la rata l’importo sarà maggiore rispetto a quello concordato.

Saltare una rata di un prestito e inserimento in Centrale Rischi

Passiamo alle conseguenze peggiori, la segnalazione in Centrale Rischi. In questo caso se il pagamento avviene con molto ritardo oppure non avviene affatto, la finanziaria ha l’obbligo di segnalare il debitore alla Centrale Rischi come cattivo pagatore, un database sincronizzato con tutte le banche e finanziarie che vi impedirà in futuro (almeno fino a quando il vostro nominativo non sarà cancellato) di ottenere ulteriori prestiti.

Nel caso veniate inseriti in questo archivio, se in futuro richiederete un nuovo finanziamento potrete ottenere solamente la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, perchè è un tipo di prestito che ha come unica garanzia il vostro reddito.

La salvezza del “salto rata”

Alcune finanziarie però hanno dei prodotti di credito (generalmente si tratta di prestiti personali) che permettono al cliente di posticipare il pagamento di una rata secondo delle casistiche previste da contratto. Tra le più importanti ricordiamo Agos, Findomestic, Compass e Unicredit.

Leggete bene il contratto

Ricordatevi sempre di consultare il vostro contratto di finanziamento per apprendere quali sono le possibilità che esso vi concede e soprattutto i tempi di rimborso di una rata, entro quando la finanziaria non farà alcuna segnalazione in Centrale Rischi e quali sono gli interessi di mora applicabili in caso di ritardo nel pagamento di una rata.