Cosa fare per richiedere un prestito

Come chiedere un prestito

Chiedere un prestito a una banca o a una finanziaria è un passo che quasi tutti intraprendiamo nel corso della nostra vita per i motivi più svariati.
Negli ultimi anni ad esempio la necessità di sopperire a problematiche derivanti dalla recente crisi economica ha fatto aumentare la richiesta di prestiti semplicemente per avere maggiore liquidità a disposizione per chiudere dei conti in sospeso oppure semplicemente arrivare alla fine del mese in un periodo particolarmente difficile della nostra vita.

 Ma un prestito può essere richiesto anche per l’acquisto di beni come un’auto nuova o usata, oppure per ristrutturare casa o acquistare un televisore nuovo. In tanti si sono anche affidati ad un prestito per avere l’ultimo modello di smartphone (senza magari capire realmente che il rimborso rateale di quel bene era a tutti gli effetti un prestito).

Che cosa bisogna sapere prima di chiedere un prestito

Quando ci approcciamo alla ricerca di un preventivo per il nostro finanziamento dobbiamo ricordarci che le finanziarie alle quali ci rivolgeremo hanno dei criteri ben specifici da soddisfare per erogare il prestito.

E’ fondamentale che il cliente abbia un reddito dimostrabile e un posto di lavoro fisso, requisiti imprescindibili per offrire alla finanziaria una garanzia di rimborso del prestito. Difficilmente (è anzi impossibile) senza un lavoro a tempo indeterminato riuscirete ad ottenere il prestito.

>> Richiedi ora un preventivo di prestito <<

Un altro parametro molto importante e che aumenta il vostro punteggio di valutazione con la finanziaria è lo storico dei prestiti contratti dal cliente in passato. Qualora abbiate rimborsato correttamente e senza intoppi vecchi finanziamenti allora la possibilità di ottenere un prestito aumenterà di molto. E’ infatti maggiormente probabile che un prestito venga approvato (e a condizioni migliori) ad un soggetto che abbia già ottenuto uno o più prestiti in passato rispetto ad un soggetto che non ha mai avuto bisogno di richiedre un finanziamento.

Dove richiedere un prestito? Meglio in filiale oppure online?

Fino a qualche anno fa era pratica diffusa recarsi nelle filiali delle varie banche e finanziarie per richiedere un prestito, ma negli ultimi tempi si è diffusa capillarmente la possibilità di ricercare e valutare direttamente online un prestito.

>> Potete richiedere online un prestito cliccando qui <<

Il vantaggio di poter richiedere online un prestito è che grazie ai sempre maggiori servizi online di ricerca preventivi avrete la possibilità di ottenere maggiori informazioni da confrontare direttamente da casa senza dover perdere tempo prezioso (magari chiedendo ore di permessi a lavoro).

Inoltre le filiali delle varie banche e finanziarie negli ultimi anni sono andate via via scomparendo, rimangono le tradizionali banche e solo alcune filiali di grandi finanziarie, e non sempre la loro presenza è assicurata nelle città più piccole.

Qualunque sia la vostra scelta, a quel punto vi verranno richiesti alcuni documenti fondamentali per poter valutare la vostra pratica di prestito.

Quali documenti sono necessari per l’approvazione di un prestito

Alla richiesta del preventivo per poter valutare la fattibilità della pratica dovrete presentare i seguenti documenti:
1) Documenti d’identità e codice fiscale
2) Ultimo CUD e ultima busta paga
Preparatevi già questi documenti perchè saranno fondamentali per velocizzare la pratica ed ottenere il prestito più velocemente.