Estinzione anticipata prestito

In questo articolo vi aiutiamo a comprendere quali sono i meccanismi che regolano l’estinzione anticipata di un prestito, se (e in quale misura) esistono delle penali e quando questa operazione è davvero necessaria.

E’ importante ricordare che queste sono linee guida generalizzate, bisogna però attenersi a quanto indicato dalla finanziaria di riferimento e verificare insieme alla loro assistenza clienti la procedura da seguire.

La procedura generica di estinzione prestito

Quando si ha della liquidità sul proprio conto si può valutare di estinguere i prestiti ancora in corso, sia che essi siano un prestito personale oppure una cessione del quinto. I passi da seguire in questo caso sono molto simili tra di loro, anche se possono differire da finanziaria a finanziaria.

Estinguere anticipatamente un prestito è comunque piuttosto semplice.
Bisogna anzitutto inviare una raccomandata A/R al servizio clienti della finanziaria con cui avete stipulato il contratto, esprimendo la volontà di saldare la quota capitale per non dover più procedere al pagamento delle successive rate.

Una volta ricevuta la raccomandata, la finanziaria provvederà a generare un documento fondamentale per questa operazione: il conteggio estintivo.
Sul conteggio estintivo troverete l’esatto importo da saldare mediante bonifico, comprensivo di tutti quei parametri che un cliente normale avrebbe difficoltà a calcolare da solo. In questo documento saranno racchiuse eventuali rate non saldate in passato con i relativi interessi, costi di gestione pratica ed il saldo del capitale rimanente.

Una volta conosciuto il totale potrete effettuare il bonifico alla finanziaria, che procederà poi a dichiarare estinto il finanziamento.

Ci sono penali da pagare per estinguere un prestito?

Questo è il punto cardine da conoscere prima di effettuare un’estinzione anticipata del finanziamento.

Le penali sono previste solo in alcuni casi, vediamo quali:

Penale dell’1% qualora il debito residuo sia superiore a 10.000 € e manchi ancora più di un anno di rimborso rate;

Penale dello 0,5% qualora il debito residuo sia superiore a 10.000 € e manchi meno di un anno di rimborso rate.

Quando non è prevista alcuna penale?

Se il vostro debito residuo è pari o inferiore a 10.000 € allora non sarà applicata alcuna penale.

L’estinzione anticipata di un prestito conviene?

Estinguere anticipatamente un finanziamento non sempre è una buona mossa. Ad esempio se abbiamo ancora un importo da rimborsare molto elevato, la penale anticipata può essere davvero pesante, ed è meglio tenersi il capitale sul proprio conto magari investendolo.

Quando invece il debito residuo è minimo, allora è un’operazione vantaggiosa e permette un discreto risparmio di interessi dovuti.