Prestiti online, la guida per ottenere il tuo finanziamento

 

Richiedere il preventivo e ottenere il prestito

Un preventivo di prestito è facile richiederlo, ci sono centinaia di siti web di brand noti e meno noti, di aggregatori di offerte e di comparatori. Inoltre esistono sempre le tradizionali filiali delle banche e finanziarie radicate sul territorio. Ma quale prestito ci conviene davvero scegliere? Quale finanziamento potrà essere erogato a seconda delle nostre caratteristiche? Prestito personale o cessione del quinto? Scopriamolo in questa utile guida.

Cessione del quinto

La cessione del quinto è il finanziamento regolato dal codice civile (D.P.R. 5 gennaio 1950 n. 180 con regolamento attuativo D.P.R. 28 luglio 1950, n. 895)  della durata massima di 120 mesi con rimborso con rata mensile fissa. La rata mensile non può superare un quinto del proprio stipendio netto (o pensione).
Per tutte le caratteristiche vi invitiamo a consultare questo articolo: https://prestitoleggero.net/cessione-del-quinto/cessione-del-quinto/

Il prestito di cessione del quinto può essere erogato solo a persone che possono dimostrare di avere un reddito. Questo è il requisito di base, ma partendo da qui scopriremo che ci sono poi tanti fattori che concorrono all’approvazione del finanziamento.

Casi in cui cessione del quinto può essere erogata

  • dipendenti statali e pubblici
  • pensionati con pensione di anzianità e di lavoro
  • dipendenti di aziende private di medie-grosse dimensioni (solo SPA e SRL con più di 14 dipendenti). Per quanto riguarda questo punto approfondisci l’argomento qui: Requisiti del datore di lavoro per cessione del quinto
  • soggetti appartenenti alle categorie appena menzionate, ma con protesti e segnalati come cattivi pagatori
  • soggetti già con una cessione del quinto in corso e rimborsata per il 40% del suo totale

Casi in cui la cessione del quinto non può essere erogata

  • soggetti senza reddito dimostrabile
  • pensionati con invalidità, inabilità sociali e altre tipologie di pensioni non da lavoro ( (leggi anche: Pensionati che non possono ottenere una cessione del quinto)
  • dipendenti di aziende private piccole (con meno di 14 dipendenti)
  • dipendenti di aziende private censite negativamente dalle assicurazioni
  • soggetti che hanno già richiesto una cessione del quinto e non hanno ancora rimborsato almeno il 40% dell’importo totale
  • lavoratori autonomi
  • lavoratori a tempo determinato

Dove richiedere un preventivo di cessione del quinto online

Vi invitiamo a cliccare su questo link per poter ottenere un preventivo di cessione del quinto gratuito e senza impegno:

Richiedi online un preventivo di Cessione del quinto<<

Approfondimenti sulla cessione del quinto

Abbiamo individuato alcuni articoli che potrebbero interessarvi per approfondire l’argomento cessione del quinto. Esempi, informazioni e dettagli su come richiedere e ottenere questo finanziamento:

Prestito personale

Il prestito personale è la forma di credito più richiesta e famosa, permette di ottenere importi fino a 30.000 euro in pochissimo tempo (sempre che si abbiano le caratteristiche). La sua maggiore peculiarità infatti è la velocità di erogazione. Se non ci sono ostacoli particolari un prestito personale può essere erogato direttamente sul vostro conto corrente in 24/48 ore.

Per una esaustiva guida al prestito personale vi invitiamo a prendere visione di questo articolo: Prestito personale: il prestito veloce – tempi di erogazione

Casi in cui il prestito personale può essere erogato

Il prestito personale ha il vantaggio della velocità di gestione pratica ed erogazione, ma per ottenerlo bisogna avere una situazione storico-economica senza macchie. In caso di difficoltà si potrà sempre richiedere un garante come seconda firma, per poter portare a termine comunque la pratica ed ottenere il prestito. Per quanto riguarda tutte le informazioni sulla figura del garante leggete qui: Prestito personale con garante

Possono quindi accedere ad un prestito personale:

  • lavoratori autonomi con almeno una dichiarazione dei redditi depositata e con continuità di reddito
  • dipendenti a tempo indeterminato di aziende private (anche di piccole dimensioni)
  • dipendenti a tempo indeterminato pubblici e statali
  • pensionati con pensione di anzianità o lavorativa

Casi in cui il prestito personale non può essere erogato

Come dicevamo non tutti possono ottenere un prestito personale. Uno dei più grandi fattori che possono ostacolare l’accettazione della pratica di finanziamento è la situazione storica del richiedente. Se in passato infatti ha avuto difficoltà nel rimborso delle rate di un precedente prestito, questa informazione sarà riportata nei database CRIF e quindi resa disponibile alle finanziarie, che se presente nel vostro “curriculum” di pagatore scoraggerà le finanziarie a concedervi un prestito.

Per questi casi si può optare per il prestito senza controllo crif: Prestiti senza controllo CRIF

Ci sono anche altre casistiche in cui un prestito personale non può venire approvato:

  • soggetti senza un reddito dimostrabile
  • dipendenti di aziende private assunti a tempo determinato
  • soggetti protestati o cattivi pagatori

Dove richiedere un preventivo di prestito personale online

Vi invitiamo a cliccare su questo link per poter ottenere un preventivo di prestito personale gratuito e senza impegno:

Richiedi online un preventivo di prestito personale <<

Approfondimenti sul prestito personale

Abbiamo individuato alcuni articoli che potrebbero interessarvi per approfondire l’argomento prestito personale. Esempi, informazioni e dettagli su come richiedere e ottenere questo finanziamento:

Prestito delega di pagamento

Un’altra tipologia interessante di prestito è sicuramente la delega di pagamento, un finanziamento da affiancare alla cessione del quinto per poter impegnare un ulteriore quinto del proprio stipendio netto e ottenere maggiore liquidità.

Abbiamo approfondito l’argomento della delega di pagamento qui: Prestito con Delega, finanziamento per dipendenti

Casi in cui la delega di pagamento può essere erogata

  • dipendenti di aziende private con una cessione del quinto in corso la cui amministrazione prevede la delega
  • dipendenti di aziende pubbliche o statali già con una cessione del quinto in corso

Casi in cui la delega di pagamento non può essere erogata

  • dipendenti di aziende private con una cessione del quinto in corso la cui amministrazione NON prevede la delega
  • pensionati

Dove richiedere un preventivo di delega di pagamento online

Se avete già una cessione del quinto in corso e l’azienda presso la quale lavorate accetta la delega di pagamento, vi invitiamo a cliccare su questo link per poter ottenere un preventivo di prestito personale gratuito e senza impegno:

Richiedi online un preventivo di delega di pagamento <<