Prestiti pensionati fino 85 anni

Siete in pensione e state cercando un prestito ma vi viene sempre rifiutato? Forse il fattore discriminante negativo in questo caso può essere determinato dall’età del richiedente.

Se volete scoprire se è possibile ottenere dei prestiti pensionati fino 85 anni, continuate a leggere questo articolo, potrebbero esserci importanti informazioni.

Prestiti pensionati, fino a che età

L’età massima del pensionato richiedente il prestito può variare a seconda dei parametri delle varie finanziarie. Solitamente l’età massima per richiedere un prestito è di circa 80 anni al momento dell’erogazione del credito, ma è sempre meglio richiedere alla propria banca o finanziaria di fiducia quali sono i loro esatti limiti.

Prestiti pensionati fino a 85 anni, quando è possibile

Qualche istituto di credito in effetti promuove i suoi prodotti di prestito per pensionati sino a 85 anni, ma attenzione, spesso il limite di 85 anni è inteso come età massima al completamento del periodo di rimborso!
Quindi per un prestito della durata di 5 anni significa che il pensionato dovrà avere un’età massima di 79/80 anni all’erogazione del finanziamento, per concluderlo entro gli 85 anni.

Prestiti pensionati fino 85 anni, quali importi sono possibili

Il limite di età comporta ovviamente una diversa capacità di rimborso direttamente proporzionale all’importo della propria pensione.

Essendo il periodo di rimborso delle rate minore (ad esempio al massimo di 5 anni), l’importo della rata dovrà tenere conto sia del tempo (non si potranno ottenere prestiti rimborsabili fino a 10 anni) e dell’importo della busta pensionistica. Il prelievo della rata sarà infatti compatibile con la propria pensione.

Richiedi ora un preventivo Prestito per Pensionati <<