Quanto tempo ci vuole per approvare un finanziamento

Tempi di approvazione prestiti

Definire con esattezza quanto tempo ci vuole per approvare un finanziamento è un’impresa durissima e assolutamente non indicativa per tutti i soggetti. Proviamo però a fare delle ipotesi per definire delle tempistiche generali per capirci di più.

Anzitutto i tempi di approvazione per i finanziamenti variano a seconda del prodotto creditizio scelto.
Se parliamo di prestito personale, in una situazione ottimale l’approvazione può avvenire addirittura entro 24/48 ore. Basta infatti presentare tutta la documentazione necessaria correttamente (e vedremo che non è difficile).
Quando vi recate allo sportello della vostra banca o finanziaria, oppure richiedete un preventivo online basta munirsi già dei seguenti documenti:
documenti d’identità;
documenti di reddito (ultima busta paga, cud oppure cedolino della pensione per i pensionati)

Richiedi ora un preventivo di Prestito Veloce <<

Se non avete avuto passati disguidi bancari e non siete già oberati di altri impegni (come prestiti in corso) allora l’approvazione del finanziamento può avvenire in uno o due giorni.

Se la vostra posizione economico-debitoria è più complicata allora non è possibile definire i tempi di approvazione del finanziamento, ci potrebbero volere anche delle settimane per recuperare e analizzare tutta la documentazione relativa al vostro status ed eventualmente anche quella di un possibile garante.

Parlando invece di richiesta di cessione del quinto, qui il tempo di approvazione del finanziamento si dilata già di base, infatti la documentazione da presentare e le indagini da fare sono maggiori.
Anzitutto se siete dipendenti la finanziaria dovrà analizzare la situazione dell’azienda per la quale lavorate e se è idonea dovrà richiedere all’ufficio personale i documenti necessari. E qui i tempi dipenderanno dalla rapidità con la quale il vostro datore di lavoro presenterà la documentazione richiesta alla finanziaria.

Se siete pensionati, oltre ai documenti d’identità dovrete richiedere la quota cedibile al vostro ente pensionistico. Grazie alle convenzioni questo scoglio può però essere superato abbastanza velocemente grazie al fatto che sarà direttamente la finanziaria ad intercedere per voi e a recuperare la quota cedibile.

Per questi motivi è difficile individuare una tempistica media per quanto riguarda la cessione del quinto.

Potete richiedere un preventivo per un piccolo prestito di 3000 € cliccando qui

In questo modo potrete entrare in contatto con un consulente che vi seguirà passo dopo passo per stilare un preventivo su misura per un prestito personale o per una cessione del quinto.

Richiedi ora un preventivo di Prestito Veloce <<